Eye dots, i “puntini” più cool del beauty world

0
1458
Fonte shesaidbeauty

Gli Eye dots, letteralmente “punti oculari”, hanno conquistato il beauty world, imponendosi come moda della stagione. In realtà, anche in passato, hanno fatto sentire la loro presenza sulle passerelle. Per la presentazione della collezione A/W 2012 Anna Sui giocò con il blu cobalto, proponendo un make up caratterizzato da una mega linea di eyeliner e due grandi punti tono su tono.

Anna Sui A/W 2012
Anna Sui A/W 2012

Ma cosa sono gli Eye dots?

Per chi non sapesse di cosa parlo, gli Eye dots sono dei puntini ricreati quasi al centro delle ciglia inferiori. In tante li realizzano con dei semplice eyeliner, in penna e non, mentre altre preferiscono ottenerli sfumando degli ombretti e delineando i contorni con un

Fonte beautyheaven
Fonte beautyheaven

buon correttore. Non essendoci “regole” per questa moda, tutti i metodi per ottenere i “punti oculari”, sono corretti. L’unica norma da seguire sta nel modo di posizionarli, in quanto andrebbero disegnati subito sotto le pupille ma, mentre ci trucchiamo, gli occhi non sono mai fermi del tutto. Basterà porli circa ad un terzo dell’occhio partendo dall’angolo esterno, facendo attenzione a distanziarli massimo di 5mm dall’attaccatura delle ciglia inferiori.

Sicuramente gli Eye dots hanno diviso il mondo del beauty in due parti infatti, c’è chi li ama e chi li odio… e poi c’è chi, come me, che non comprende il significato di questi due punti!!

Confesso di non comprendere il senso degli Eye dots e, a mio avviso, quando sono molto grandi, rovinino anche lo sguardo. Ovviamente i gusti son gusti e a questo trend va il merito di essersi imposto in modo così prepotente riuscendo a farsi amare da  un vasto numero di persone.

Eye dots Si o eye dots No?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.