Mini lavatrice per pennelli e beauty blender | Recensione e Video tutorial

0
204
Mini Lavatrice

La mini lavatrice per lavare pennelli e beauty blender ha conquistato il beauty world ed anche me. Ho scelto di testarla per voi, mi sarà piaciuta?

Una mini lavatrice e le setole dei pennelli puliti in pochi secondi, sono queste immagini che mi hanno spinto ad acquistare l’accessorio del momento. Per i primi utilizzi ho replicato quanto visto nei molti video apparsi sul web e, ahimè, seguendo alcune indicazioni ho danneggiato una beauty blender nuova.

Dopo alcuni mesi di utilizzo ho però chiari i pro ed i contro del prodotto. In questo articolo vi fornirò informazioni sull’utilizzo perfetto, su quello che non va assolutamente fatto e troverete anche dei video dimostrativi.

Mini lavatrice

 

Mini lavatrice

Prima di parlare del suo utilizzo, è giusto spiegare cos’è questo accessorio.

La mini lavatrice non nasce per l’utilizzo in campo beauty, infatti altro non è che un giocattolo per bambini che, grazie ad un piccolo meccanismo alimentato a pile, permette di azionare il cestello presente al suo interno.

Mini Lavatrice

Il cestello in movimento, grazie all’aggiunta di acqua e sapone, creerà le condizioni perfette per lavare le setole dei pennelli e le beauty blender.

Proprio come una vera lavatrice, il giocattolo è anche munito di tubo di scarico, che permette di svuotare ogni volta il cestello senza doverla capovolgere.

Esperienza personale

I video presenti sul web invogliano a comprare la mini lavatrice, in quanto mostrano un risultato eccellente per pennelli, con grandezze e setole differenti, e beauty blender.

Emulando quanto visto in quei video, sono giunta a delle conclusioni.

  • Pennelli grandi: sconsigliata
  • Pennelli piccoli: consigliata
  • Pennelli utilizzati per prodotti in crema (Fondotinta, concealer etc.): sconsigliata
  • Beauty blender grandi: sconsigliata
  • Beauty blender piccole: consigliata

Il cestello non può mai essere riempito tutto, in quanto tutte queste mini lavatrici (L’affermazione è data anche dalle vostre esperienze) hanno un gran difetto, perdono acqua!!

Laddove s’inserisse più acqua del dovuto, s’infiltrerebbe in alcuni punti del giocattolo per poi fuoriuscire in basso. Infatti, ai primi utilizzi, ho dovuto più volte asciugare tutta la base su cui ero poggiata, estrarre le pile ed infine assorbire tutta l’acqua rimasta vicino al circuito interno.

Non potendo riempire tutto il cestello, è infattibile lavare al meglio pennelli grandi, in quanto è impossibile immergere tutte le setole nell’acqua. Cosa che invece è possibile fare con quelli piccoli.

CLICCA QUI PER IL VIDEO 

Per quanto riguarda invece i pennelli utilizzati per i prodotti in crema, ritengo che sia necessaria una maggiore forza per pulire, in modo approfondito, le setole.

Il discorso invece è ben diverso per le beauty blender. Quando incorporano acqua, aumentano il loro volume ed il cestello non potrebbe contenerle.

Quelle piccoline, anche aumentando di volume, possono essere lavate all’interno della lavatrice ed i risultati sono molto soddisfacenti.

CLICCA QUI PER IL VIDEO 

Le beauty blender grandi non vanno invece assolutamente lavate in lavatrice. L’unico modo per poterle inserire è rimuovere il cestello. Quest’ultimo si aggancia a delle eliche che, a diretto contatto con le sponge, rischiano di danneggiarle in modo irreparabile.

CLICCA QUI PER IL VIDEO EPIC FAIL 

Piccoli consigli

  • L’acqua non deve superare mai la metà della grandezza del cestello
  • Sapone e shampoo vanno aggiunti in dosi davvero ridotte
  • Dopo ogni lavaggio le setole vanno pulite con la sola acqua, così da rimuovere residui di sapone e shampoo
  • Utilizzate sempre pile ben cariche, così da avere una potenza massima delle eliche
  • Non rimuovete mai il cestello
  • Sostituite l’acqua ogni 4 lavaggi per pennelli poco sporchi ed almeno ogni 2 lavaggi per quelli eccessivamente sporchi
  • Dopo aver lavato tutti i pennelli rimuovete l’acqua, estraete il cestello e con uno scottex umido eliminate eventuali residui di colore dalle pareti

La consiglio?

Per un costo inferiore ai 4€ vi consiglio l’acquisto della mini lavatrice, in quanto velocizza il lavaggio dei pennelli piccoli e delle mini beauty blender.

Bastano davvero pochi secondi per ottenere, senza troppa fatica, delle setole pulite.

Per un costo superiore ai 4€ non mi sento invece di consigliarla, non trovo che abbia delle performances eccellenti come quelle mostrate in molti video ed i contro che ho riscontrato li ritengo troppo limitanti per un accessorio che, in realtà, dovrebbe facilitare un momento che tutte riteniamo noioso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here