Double Wear Stay-in-Place di Estée Lauder | Recensione

0
1379
Double Wear

Long lasting e no transfer, il fondotinta Double Wear Stay-in-Place di Estée Lauder sarà all’altezza della sua fama?

Il Double Wear Stay-in-Place di Estée Lauder è un fondotinta dalla grande fama, che sembra soddisfare chiunque lo provi. Nelle ultime settimane è stato il protagonista delle mie basi viso ed in questo articolo voglio condividere con voi la mia esperienza.

Double Wear Stay-in-Place

Double Wear

Fondotinta a lunga tenuta, con SPF10, disponibile in 56 colorazioni, di cui 48 reperibili su Notino.

Inci: Water\Aqua\Eau, Cyclopentasiloxane, Trimethylsiloxysilicate, Butylene Glycol, Peg/ppg-18/18 Dimethicone, Polyglyceryl-3 Diisostearate, Magnesium Sulfate, Tribehenin, Titanium Dioxide, Tocopheryl Acetate, Methicone,Polymethylsilsesquioxane, Laureth-7, Disteardimonium Hectorite, Cellulose Gum, Propylene Carbonate, Xanthan Gum, Pentaerythrityl Tetra-di-t-butyl Hydroxyhydrocinnamate, Alumina, Phenoxyethanol, Sodium Dehydroacetate, <+/- Titanium Dioxide (Ci 77891), Mica, Iron Oxides (Ci 77491, Ci 77492, Ci 77499)>.

Quantità: 30ml

Costo: 47.50€ (Scontato a 34.20€ – sconto aggiornato alla data 27/03/2021) – Versione mini size (15ml) 25.90€ (Scontata a 9.90€ – sconto aggiornato alla data 30-03-2021)

Opinione personale

Grazie a Notino ho avuto la possibilità di dedicare una lunga fase di testing al Double Wear di Estee Lauder, che avevo già avuto modo di apprezzare usufruendo di alcuni campioncini.

Il fondotinta si presenta in una confezione in vetro sprovvista di erogatore. L’assenza di quest’ultimo è una pecca del packaging, che può essere risolta prelevando, con una spatolina, la quantità necessaria di prodotto (Attenzione, vi consiglio di non versare direttamente il fondotinta su pennelli o sponge).

La texture è cremosa ed il prodotto risulta facile da lavorare. Basta una sola applicazione per uniformare l’incarnato, ma si può ottenere una maggior coprenza modulandolo a piacimento.

Non parliamo di un fondotinta full coverage, ma di un prodotto che garantisce una coprenza media, una buona copertura delle imperfezioni ed un risultato naturale e non pesante. A queste caratteristiche, si aggiunge la lunga tenuta. L’incarnato resta infatti perfetto e fresco anche dopo ore dall’applicazione del Double Wear.

La formulazione del prodotto non è solo long lasting, ma anche no transfer. Caratteristica che resta invariata anche su una base non settata. Con il Double Wear ho infatti rinunciato alla cipria, che impiego soltanto per fissare il concealer nella zona perioculare.

Il fondotinta asciuga in pochi minuti e conferisce al viso un finish matt.

Per l’applicazione consiglio un pennello a setole piatte e, laddove sia necessario stratificarlo, una sponge inumidita (No bagnata)

Scelta della colorazione

Double Wear
Acquistare on-line è sempre un gran problema. Personalmente, ho scelto la colorazione visionando i tanti swatches presenti sul web, che mi hanno permesso di selezionare quella corretta.

Lo consiglio?

Il Double Wear è l’unico fondotinta che definisco autoadattante.

I contorni del naso sono una zona molto critica del mio viso. In fase di applicazione il fondotinta va ad evidenziare queste problematiche ma, una volta asciutto, ogni imperfezione sparisce sotto quel leggero strato di prodotto.

In base alla mia esperienza ritengo il Double Wear un prodotto ideale per uso personale e professionale. Lo ritengo adatto a pelli da normali a grasse. Per quelle secche,  consiglio invece  una buona idratazione prima dell’applicazione e, se necessario, di uno scrub nei punti più critici del viso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.