I segreti della rasatura perfetta

2
584
Rasatura

Rimuovere i peli col rasoio è una pratica comune a molte donne ma, in poche, conoscono i segreti della rasatura perfetta. In questo articolo inserirò alcuni consigli che potrebbero aiutarvi nell’ottenere gambe lisce e perfette, senza fastidiosi pruriti e dolorosi tagli.

Si ricorrere al rasoio per moltissime motivazioni ma, troppo spesso, credenze sbagliate, poca attenzione e la fretta, sono i nemici delle nostre gambe. Di seguito troverete alcuni segreti per una corretta rasatura.

Mai radersi nella vasca da bagno

L’idea più diffusa è che, immergendoci nella vasca da bagno, la pelle si ammorbidisce facilitando la rasatura. In realtà, mantenere le gambe, per lungo tempo, nell’acqua calda, fa gonfiare la pelle.

Però, quando il gonfiore si placa, la pelle torna allo stato naturale. A causa di ciò i peli verranno rimossi solo parzialmente e finiremo per ritrovarci con gambe ispide.

Un prolungato contatto con l’acqua è dunque controproducente e, per tale motivo, è preferibile radersi sotto la doccia. Dopo aver ammorbidito la pelle per 5-10 minuti è possibile passare alla fase di rasatura. In questo modo i pori avranno il tempo di dilatarsi ed otterrete una rasatura più profonda.

Mai utilizzare il rasoio su pelle asciutta

Una delle principali causa d’irritazione, tagli e peli incarniti, è la rasatura su pelle asciutta. Le gambe vanno sempre trattate con prodotti appositi e, prima di sfiorarla col rasoio, va ben detersa e trattata con uno scrub esfoliante, che permette di eliminare la pelle morta ed ottenere un risultato migliore.

La scelta della crema

Sembra scontato però, per tante donne, una crema vale l’altra e, spesso, si utilizza la più classica saponetta. Quest’ultima è la scelta più errata, in quanto non lubrifica bene la pelle ed impedisce al rasoio di scivolare bene.

Inoltre, secca la pelle favorendo la formazione di brufoli e punti neri.

La schiuma da barba o, ancor meglio, un gel apposito per la rasatura femminili (Tali prodotti son studiati per pelli più sensibili), sono gli alleati perfetti.

Orari per la rasatura

La pelle, post rasatura, è molto più sensibile e, per tale motivo, è sconsigliato radersi di giorno prima di uscire. L’eventuale sfregamento contro jeans o calze, potrebbe irritarla.

Anche la rasatura prima dell’esposizione solare andrebbe evitata, addirittura bisognerebbe attendere almeno 24h prima di esporle.

Verso della rasatura

Mentre con la ceretta, lo strappo va effettuato contropelo, nel caso della rasatura è un passaggio da non fare immediatamente. Al fine di non irritare la pelle e per evitare eventuali tagli, è consigliabile radere prima a favore di pelo (Dall’altro verso il basso) e poi, dopo aver riapplicato la crema, passare alla rasatura contropelo (In fase di rasatura sciacquate frequentemente il rasoio).

Scelta del rasoio

I rasoi non sono tutti uguali e, tra quelli meno consigliati, ci sono i più comuni usa e getta. Questi ultimi, che andrebbero utilizzati per un massimo di 2-3 volte prima di essere sostituiti, non hanno delle lame adeguate per una rasatura perfetta.

Sebbene siano più costosi, andrebbero prediletti rasoi con 4 o 5 lame.

Tra i rasoi da evitare, ci sono anche quelli di compagni o genitori. I rasoi maschili non sono pensati per radere superfici così estese di pelle (Senza considerare il fattore igienico, il rasoio è un accessorio personale, proprio come lo spazzolino per i denti).

N.B. Dopo ogni utilizzo, il rasoio va pulito, coperto con l’apposita testina di protezione e riposto in un luogo asciutto. L’errore più comune è quello di riporre la lametta sui bordi del lavandino o della vasca da bagno, dove potrebbe entrare in contatto con l’acqua, favorendo possibili infezioni batteriche.

Tempistiche

Spesso si preferisce il rasoio alla cera per mancanza di tempo ma, in realtà, anche la rasatura richiede tempo. Al fine di ottenere delle gambe impeccabili, è consigliabile radere piccole aree per volta, ripetere l’operazione contropelo ed infine controllare eventuali zone saltate.

Ecco i piccoli segreti per una rasatura perfetta, che hanno aiutato anche me che, in passato, ero fedele ad alcune pratiche errate descritte proprio in questo articolo.

2 COMMENTS

  1. Però ho notato che gambe, braccia e, per gli uomini petto, la lametta è tipicamente passata contropelo da subito. Dipende dal tipo di pelo, forse :).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here