Rossetti liquidi e tinte labbra – Qual è la differenza?

0
542

Rossetti liquidi e tinte labbra

Rossetti liquidi e tinte labbra sono la stessa cosa? Sull’argomento c’è ancora un po’ di confusione e, in modo errato, tutti i prodotti per labbra (Fatta eccezione per gloss e rossetti classici) vengono classificati come “tinte”. Con questo articolo proverò a far chiarezza sull’argomento, conoscendo anche meglio i due cosmetici in questione.

Rossetti liquidi

I rossetti liquidi, a dispetto di quelli classici, richiedono l’applicazione di uno strato sottile di prodotto che, grazie all’alta pigmentazione, risulterà molto scrivente già alla prima stesura.

Una volta asciugati, i liquid lipstick presentano un finish opaco (Vi sono anche rossetti metallic, satin o sheer) ed una copertura uniforme. A contatto con prodotti a base oleosa, tenderanno a svanire e, per riottenere un colore pieno, vi sarà necessità di riapplicarlo.

Sebbene non sia una caratteristica dei rossetti liquidi, alcune shades potrebbero tingere la mucosa. Ciò si potrebbe verificare con colori che contengono pigmenti viola,rossi e fucsia.

Il beauty world offre una vasta scelta di rossetti liquidi, menzionare tutti i marchi che li propongono sarebbe impossibile ma, non posso non farvi alcuni esempi: Lime Crime, Mulac Cosmetics, Jeffree Star Cosmetics, Anastasia Beverly Hills e Mac Cosmetics.

Tinte labbra

Prima dell’avvento dei rossetti liquidi c’erano le tinte labbra, proposte con formule e finish differenti, ma con la caratteristica comune di tingere la mucosa.

Le tinte labbra possono presentare formule a base d’acqua, mousse o gel e, essendo stratificatili, è possibile modularne il colore in base ai gusti o alle necessità. L’applicazione, proprio come per molti rossetti liquidi, è facilitata dal tipo di applicatore proposto.

Infatti, oltre a quello classico con forma allungata, molti brand propongono tinte in versione pennarello o simil smalto, come la famosa Benetint di Benefit Cosmetics.

Credenza da sfatare è che le tinte labbra, a differenza dei  rossetti liquidi, non seccano le labbra ed hanno una tenuta maggiore. In realtà, proprio come per i liquid lipstick, tendono a seccare leggermente e, per la particolare aderenza alla mucosa, basterà rimuovere una pellicina per ritrovarsi con delle labbra non uniformi e con un “buchino” in vista.

Ultimi dettagli, le tinte labbra possono essere rimosse con un qualunque struccante (Mentre per i rossetti liquidi avrete necessità di un bifasico), hanno una durata superiore alle otto ore e, non asciugandosi totalmente, non potranno mai avere una formula No transfer (Fatta eccezione per alcune  formulazione che sono realmente No transfer).

Tra le tinte più conosciute vi sono quelle di YSL, ma tanti altri brand hanno proposto questo prodotto labbra (Elf, Benefit Cosmetics etc…)

Consigli per un’applicazione perfetta:

Prima dell’applicazione delle tinte labbra o dei rossetti liquidi, è necessario preparare le labbra.

Un’idratazione costante ed uno scrub delicato, ripetuto almeno due volte a settimane, vi permetteranno di avere labbra sempre morbide e prive delle tanto odiate ed antiestetiche pellicine.

Spero che l’articolo vi sia utile <3

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here