Facebook e il tasto Dislike… ne abbiamo davvero bisogno?

0
186
Fonte Gizmodo

Ormai da anni gli utenti Facebook reclamano a gran voce l’introduzione del tasto Dislike, utile per stati negativi o per avvenimenti poco piacevoli, per i quali il classico “Mi piace” non è affatto adatto. Nonostante le numerose richieste, questa nuova opzione non è mai stata introdotta all’interno del social network, almeno fino ad oggi.

Mark Zuckerberg ha infatti annunciato che la società sta lavorando al tasto Dislike, spiegando però di voler moderare questa novità, perché “Non volevamo realizzare solamente un tasto Non mi piace, perché non vogliamo trasformare Facebook in un forum dove le persone votano positivamente o negativamente i post delle persone. Non è il tipo di comunità che vogliamo creare“.

Introducendo il tasto Dislike senza alcun tipo di mediazione, molti post potrebbero essere indicati come “non piacevoli” in modo troppo facile. Il fondatore di Facebook non vuole che ciò accada ed infatti parla di voler offrire agli utenti la possibilità di esprimere empatia in determinati stati.

Fonte Clickblog
Fonte Clickblog

Post negativi, notizie tragiche ed eventi drammatici saranno dotati del tasto dislike, affinché gli utenti possano dimostrare “solidarietà” a quella persona. Ovviamente un così complesso utilizzo necessita di un gran lavoro ma, a quanto pare, l’azienda ha già perfezionato questa novità ed infatti, Mark ha annunciato che il “Non mi piace” è pronto a debuttare.

Gli utenti desideravano un tasto dislike con questo tipo di “moderazione”? Ne avevamo davvero bisogno?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here